GLU FREE BLOG

Regalare una torta mimosa senza glutine è meglio

torta mimosa 4 pic

 

Torta mimosa, 8 marzo, festa della donna e la delicata mimosa si associano.

L'8 marzo è il giorno dedicato alle donne, un giorno che sintetizza tutte le rivendicazioni di parità e riconoscimenti dei diritti e ha una storia lunga che inizia neglio Stati Uniti nel 1909 con le manifazioni per il diritto al voto femminile. Sino al 1921 la data non era stata ufficializzata, ed era stabilita tra l'ultima settimana di febbraio e i primo giorni di marzo.

Secondo gli storici furono le donne convocate per  Conferenza internazionale delle donne socialiste a  San Pietroburgo, che  l'8 marzo 1917 l capitale guidarono una grande manifestazione che rivendicava la fine della guerra, che non fu repressa e dide adito ad alte manifestazioni che coinvolsero la popolazione e portarono al crollo del zarismo. Dopo qualche anno, nel 14 giugno 1921 la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste, tenuta a Mosca fissò all'8 marzo la «Giornata internazionale dell'operaia».

Dal 1977, anche grazie alle lotte del movimento femminista, la festa internazionale della donna è diventata un evento promosso dalle Nazioni Unite che quell’anno invitarono tutti i paesi membri a celebrare la ricorrenza.

Italia la festa della donna si festeggia con un tripudio di delicatissime e profumare gialle mimose e la tradizione risale al 1946, quando le esponenti dell'Unione Donne in Italia, Rita Montagnana, Teresa Mattei e Teresa Noce, decisero che era necessario scegliere un fiore come dono simbolico per l'8 marzo.

La scelta della mimosa fu dovuta innanzi tutto al basso costo del fiore, che si poteva trovare facilmente anche nei campi,  e poi perché, simbolicamente, è una pianta apparentemente fragile, ma in realtà riesce a superare gelate tardive, sbocciare su terreni aridi e sopravvivere alle diverse avversità metereologiche.

 Dal fiore a un suntuossimo dolce, la famosa torta mimosa, il passo è non è così breve, ma per fortuna c'è stato.

La torta  simula nell'apparenza il fiore giallo, grazie a pezzettini di pan di spagna che vengono cosparsi sulla superficie della torta.

Sulle sue origini ci sono varie teorie, da una parte si pensa che sia nata a  Roma a partire dagli anni Cinquanta, ma il debutto ufficiale della torta  si deve ad .Adelmo Renzi, pasticcere di Rieti che   partecipò a un concorso di torte a Sanremo nel 1962 presentando il dolce come omaggio alla ciità dei fiori, ma la ricetta  non è mai stata svelata.

Come la mimosa, che sebbene sia un fiorre semplice, ha un profumo intenso e sofisticato, anche la torta omonima ha una certa complessità sia nella realizzazione che nel gusto. E' una torta solare, allegra, scenografica.

Il pan di spagna, si abbina alla crema pasticcera, alla panna  e alle varie farcie o frutta fresca in base alla creatività dei pasticceri.

La torta mimosa senza glutine di GluFree Bakery è un formata da un leggerissimo pan di spagna e delle delicate creme per farcire, ed lo chef Daniele Arcidiacono l'ha preparata in due gusti: al limone che ricorda il profumo dell'estate e del mediterraneo, e ai frutti di bosco che con la loro dolcezza discreta rendono la torta irresistibile.

Per l'8 marzo festeggiate le donne che conoscete con le mimose, ma se aggiungete anche la deliziosa torta mimosa di GluFree Bakery è meglio, sarà una festa dolcissima e di sicura ricordata.